L’Amministrazione comunale di Sassano, in collaborazione con la Consulta delle donne, ha reso partecipi gli alunni dell‘Istituto Comprensivo “Giovanni Falcone” e gli ospiti del progetto SPRAR “Padula Minori” accolti presso la comunità “Peter Pan” di Sassano, nella raccolta delle olive di proprietà del Comune.

L’evento, denominato “D’olivo….All’olio…Alla Tavola”, è stata un’esperienza di apprendimento del processo di trasformazione delle olive in olio, approfondendo storia, leggende, tecniche, usi e curiosità sull’ulivo, una delle più antiche e fondamentali colture dei popoli del Mediterraneo. Un’occasione per socializzare con i compagni e i ragazzi del centro SPRAR.

L’olio prodotto sarà donato alla mensa scolastica per partecipare insieme ad una degustazione della merenda caratteristica con pane e olio.

Presenti alla raccolta, insieme a studenti e ospiti dello SPRAR, l’assessore alle Pari opportunità, Tania Esposito, il Vicesindaco Antonio D’Amato, gli assessori Maria Russo e Mario Trotta, la Presidente della Consulta Rosalina Stavola e tutte le donne che ne fanno parte, le insegnanti, la responsabile del centro “Peter Pan” Antonietta Bautti con le sue colleghe.

Felice di essere stata in qualità di assessora alle Pari Opportunità insieme alla Consulta delle Donne di Sassano promotrice di tale progetto, sostenuto sin dall’inizio dal sindaco Tommaso Pellegrino e dall’intera Amministrazione comunale in collaborazione con i ragazzi del centro SPRAR PADULA MINORI accolti presso la comunità Peter Pan di Sassano e i ragazzi della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo ‘Giovanni Falcone’ – dichiara Tania Esposito- Attraversare un’esperienza di apprendimento della trasformazione delle olive in olio, attraverso attività che consentono il coinvolgimento attivo dei bambini, un’esperienza di socializzazione e di integrazione con i ragazzi minori dello SPRAR. Una volta avvenuta la trasformazione l’olio verrà donato alla mensa scolastica del nostro Istituto”.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*