Uno spettacolo emozionante e prestigioso si è svolto, ieri pomeriggio, presso lo stadio comunale “San Giovanni” di Sassano che ha ospitato il triangolare di calcio a cui hanno preso parte le Primavere di Avellino, Bari e Salernitana.

Un evento sportivo importante per tutto il Vallo di Diano, fortemente voluto dal sindaco Tommaso Pellegrino e che ha registrato un grandissimo numero di presenze. A prendere parte al triangolare, tra gli altri, Vincenzo Pastore, presidente del Comitato regionale Campania della Lega nazionale dilettanti, l’Osservatore del meridione della Juventus Gerardo Gallo, il Luogotenente della Guardia Finanza di Sala Consilina Giuseppe Iannarella, il Tenente del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sala Consilina, Gaetano Ragano, il Procuratore del tribunale di Lagonegro Vittorio Russo e i vertici del mondo calcistico regionale e nazionale.

La formazione pugliese ha conquistato il torneo classificandosi al primo posto con 6 punti grazie alle vittorie contro Avellino (0-2) e Salernitana (0-3).Gli irpini si sono aggiudicati (1-3) il derby contro la squadra granata, piazzandosi così al secondo posto.




Questo straordinario triangolare di calcio, il primo torneo “Cardinale Group” – ha detto il sindaco Pellegrino – è il modo migliore per concludere i dieci giorni di ritiro della Salernitana Primavera e ringrazio, a tal proposito, la famiglia Cardinale per la grande sensibilità dimostrata. D’altra parte noi come amministrazione siamo fortemente impegnati ad implementare le nostre strutture sportive: abbiamo intenzione, infatti, di realizzare a Sassano “La Cittadella del Calcio”, la prima in regione Campania. Oggi – ha concluso – è stata proprio una bella giornata di sport, di calcio e di promozione e valorizzazione del Vallo di Diano e di Sassano”.

Parole di soddisfazione sono state espresse anche dal Presidente Figc Pastore: “Grande calcio giovanile, qui a Sassano, direi il migliore perché è il calcio del futuro. Sono iniziative che avvicinano al piacere di accompagnare il calcio in tutti i suoi percorsi – ha detto il presidente Pastore –  Devo dire grazie  al sindaco Pellegrino che oltre ad essere un eccellente amministratore è anche un bravissimo calciatore e un grande appassionato di calcio. E’ riuscito a trascinare qui tanti spettatori provenienti da tutto il meridione. Sono davvero contento – ha concluso –  di questa iniziativa perché è un modo gioviale di accompagnare i nostri giovani”.

Giovanna Quagliano

 


 

4 Commenti

  1. Si è fortemente impegnati ad implementare le strutture sportive, mi chiedo vi è un emergenza in questo settore?

  2. Infatti vincè………..

  3. Vincenzo says:

    Costruire la cittadella del calcio? Ancora sprecare soldi, invece di cercare di recuperare il centro sportivo meridionale che sta’ cadendo a pezzi.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*