Risate dal gusto partenopeo e scroscianti applausi hanno dato il via alla rassegna teatrale 2019/2020 del Cine Teatro Totò di Sassano che ha aperto i battenti ieri sera. Debutto nazionale per lo spettacolo “Titò ricordi Totò” con Lello Pirone e Natalia Cretella che, attraversando le fasi salienti della vita e della carriera del “Principe della risata”, conduce il pubblico in un divertente ed emozionante viaggio nel varietà e nella comicità tutta napoletana.

Le poesie musicate di Totò, gli sketch e le frasi passati alla storia sono i protagonisti di due ore di spettacolo offerto da eccellenti attori del teatro napoletano. “Ho scritto quest’opera 35 anni fa – ha raccontato al pubblico Lello Pirone – e quando mi hanno chiesto un lavoro su Totò è stato come se mi avessero chiesto di scrivere uno spettacolo su Dio. Ho deciso così di analizzare e affrontare l’uomo, le sue poesie, le sue canzoni, il suo amore per Napoli e la sua filosofia“.

Nel corso della serata il sindaco Tommaso Pellegrino ha dedicato un intermezzo ad una riflessione sulla violenza contro le donne, accompagnato dalla presidente della Consulta delle Amministratrici del Vallo di Diano, Tania Esposito. “Ribadisco sempre di denunciare – ha affermato l’assessore Esposito – e rendere tutti consapevoli di questa problematica, fin da bambini“. La locale Consulta delle Donne, per l’occasione, ha omaggiato i presenti con un fiocchetto rosso per dire NO alla violenza.

Ancora una volta, dunque, l’Amministrazione comunale di Sassano si pone l’obiettivo di fare aggregazione accomunati dal piacere per la cultura e per il teatro in particolare. Diversi i nomi noti nel nutrito cartellone, tra cui Cinzia Leone, Biagio Izzo e “I Ditelo Voi”. “E’ importante trascorrere qualche ora di serenità a teatro – ha spiegato il sindaco Pellegrino – così come è importante dare alla gente dei punti di aggregazione culturale. Abbiamo realizzato l’anfiteatro anche per continuare questo progetto in estate. Inoltre terremo un Master intensivo di teatro rivolto alle scuole e ai giovani e inaugureremo a breve il Palazzo delle Arti Contemporanee per fornire una casa ai tanti artisti del comprensorio“.

Il prossimo appuntamento della rassegna è per domenica 1 dicembre quando alle ore 17 salirà sul palco l’attrice Cinzia Leone con il suo spettacolo dal titolo “Il peggio di Cinzia Leone non finisce mai…”.

Ai microfoni di Ondanews il sindaco di Sassano, Tommaso Pellegrino.

– Chiara Di Miele –

 

 

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano