I Carabinieri della Stazione di Sapri, comandati dal Maresciallo Pietro Marino e coordinati dalla Compagnia di Sapri, agli ordini del Capitano Michele Zitiello, già da diverse settimane avevano posto in essere alcuni servizi preventivi in occasione del mercato che si svolge il venerdì mattina a Sapri. Questa attività è risultata necessaria per poter individuare gli autori di alcuni furti seriali che nelle ultime settimane sono stati commessi ai danni di alcuni anziani che frequentano il mercato.

Ieri l’attività investigativa ha prodotto un importante risultato con l’arresto in flagranza di reato di tre italiani che si sono resi protagonisti di un furto con strappo ai danni di un’anziana residente a San Giovanni a Piro. I militari della Stazione di Sapri, infatti, sono riusciti a notare G.M., di 57 anni e la sorella G.A., di 46 anni, con il marito C.C., di 55 anni, tutti e tre residenti a Campagna e pluripregiudicati, mentre strappavano alla vittima il portafogli con all’interno 200 euro.

In seguito i tre malviventi hanno cercato di allontanarsi a bordo della loro auto, ma dopo un breve inseguimento sono stati fermati dai Carabinieri e perquisiti. Così gli è stata trovata la somma di denaro appena rubata alla signora, a cui è stata legittimamente restituita, e ulteriori 480 euro, sequestrati dai militari poiché ritenuti provento di un reato simile.

Inoltre una delle donne aveva con sè un’agenda in cui erano riportate esattamente le date dei vari mercati rionali della provincia di Salerno.

Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro, i tre sono stati condotti nel carcere di Potenza in attesa della fissazione del rito direttissimo.

– Chiara Di Miele –


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*