Ennesima truffa ai danni di persone anziane. Ad essere stata raggirata, questa volta, una ottantenne di Sanza.

Il truffatore, un uomo ben distinto e dai modi affabili, ha bussato alla porta della donna in Via Caduti presentandosi come tecnico.

L’uomo, ha spiegato alla donna di avere un pacco per il figlio che andava consegnato con una certa urgenza.




Il truffatore, per poi dare maggiore credibilità, ha avvertito la donna di aver avuto un contatto telefonico con suo figlio e di essere stato indirizzato da lei. La sfortunata anziana, ingannata dai tanti particolari del truffatore, ha consegnato nelle mani dell’uomo circa 600 euro, a fronte dei mille euro richiesti dall’uomo.

L’arrivo di una vicina, ha indotto l’uomo a chiudere la trattativa in breve e ad allontanarsi con il bottino.

Non si esclude che la donna possa essere stata seguita nei giorni precedenti per poter raccogliere informazioni: il truffatore era infatti a conoscenza di alcune vicende personali della donna e della sua famiglia ed ha agito mentre l’anziana era sola in casa.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri della Stazione di Sanza.

– Claudia Monaco – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*