Il Comune di Sanza intende sostenere le attività commerciali ed artigianali del proprio territorio, stabilendo i criteri e le condizioni per la concessione di un contributo a fondo perduto, così come previsto dal fondo nazionale di sostegno alle attività economiche, artigianali e commerciali. La dotazione finanziaria del bando stanziata dall’Amministrazione comunale con deliberazione della Giunta ammonta a 44.123 euro.

Le imprese o iniziative che saranno ammesse a contributo in dipendenza della graduatoria verranno finanziate sino a concorrenza dell’intero stanziamento del contributo assegnato al Comune. La misura economica è da intendersi quale contributo a fondo perduto per l’ammontare di massimo 1.000 euro sulla base della rendicontazione presentata per l’iniziativa realizzata per ciascuna impresa candidata e ammessa. Si può presentare una sola domanda di contributo, l’attività deve risultare come principale dall’iscrizione camerale, il contributo è cumulabile con tutte le indennità e le agevolazioni, anche finanziarie, emanate a livello nazionale per fronteggiare l’attuale crisi economico-finanziaria causata dall’emergenza sanitaria da Covid-19, comprese le indennità erogate dall’INPS, salvo diversa previsione della legislazione statale in materia.

Sono ammesse a fruire del contributo le piccole e micro imprese che svolgono attività in ambito commerciale e artigianale con sede a Sanza. Nel dettaglio: piccole e micro imprese in ambito commerciale e artigianale che svolgano attività economiche attraverso un’unità operativa ubicata nel territorio del Comune; piccole e micro imprese in ambito commerciale e artigianale che sono regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese; piccole e micro imprese attive in ambito commerciale e artigianale che non sono in stato di liquidazione o di fallimento e non sono soggette a procedure di fallimento o di concordato preventivo. Le azioni di sostegno economico di cui al comma 1 possono ricomprendere le seguenti iniziative finanziabili: erogazione di contributi a fondo perduto per spese di gestione; iniziative che agevolino la ristrutturazione, l’ammodernamento, l’ampliamento per innovazione di prodotto e di processo di attività artigianali e commerciali, incluse le innovazioni tecnologiche indotte dalla digitalizzazione dei processi di marketing online e di vendita a distanza, attraverso l’attribuzione alle imprese di contributi in conto capitale ovvero l’erogazione di contributi a fondo perduto per l’acquisto di macchinari, impianti, arredi e attrezzature varie, per investimenti immateriali, per opere murarie e impiantistiche necessarie per l’installazione e il collegamento dei macchinari e dei nuovi impianti produttivi.

Il bando è pubblicato sul sito del Comune di Sanza al link www.comune.sanza.sa.it . Le domande per la richiesta del finanziamento devono essere inderogabilmente consegnate al Comune di Sanza, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 18 luglio all’Ufficio Protocollo in Piazza XXIV Maggio, negli orari di apertura al pubblico o in modalità telematica inviando tramite PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.sanza.sa.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*