L’Amministrazione comunale di Sant’Arsenio, guidata dal sindaco Donato Pica, nel pieno dell’emergenza da Coronavirus si è fatta promotrice di un’importante richiesta inviata al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Al centro della richiesta la candidatura dei posti letto liberi dell’ex ospedale di Sant’Arsenio come sede per eventuali interventi per il trattamento dei pazienti positivi al Covid-19.

Sentiti gli altri Sindaci del comprensorio, il presidente della Comunità Montana Vallo di Diano e quello del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni – spiega il sindaco di Sant’Arsenio – abbiamo candidato, con una mia nota, i posti liberi del presidio di Sant’Arsenio come sede di interventi collegati al Coronavirus. Negli anni passati il nostro ospedale è stato già sede del reparto di Malattie infettive e di Pneumologia e quindi ci sono già gli attacchi predisposti per l’ossigeno“.

Pica sottolinea che “questa è una disponibilità di massima che è subordinata a tutti gli accertamenti di carattere tecnico e logistico che sono di competenza dell’ASL“.

La richiesta è stata inoltrata al governatore De Luca, al Direttore Generale dell’ASL Salerno e al Direttore Sanitario.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*