Grande successo di pubblico ieri sera a Sant’Arsenio, presso il Teatro comunale “G. Amabile”, per lo spettacolo “Don Peppe Diana, per non dimenticare. Il musical”, organizzato dal Circolo Banca Monte Pruno e dalla Banca Monte Pruno.

Il musical, a cura di Giuseppe Capoluongo e con la regia di Francesco Apicella, è stato messo in scena dalla “Compagnia Ansiteatro” di Aversa e in due atti narra e testimonia la storia di Don Peppe, il costante impegno verso la comunità contro la criminalità organizzata, morto a Casal di Principe il 19 marzo 1994 proprio per mano della camorra nella sua chiesa mentre si apprestava a celebrare la Messa.

Il circolo della Banca e la Banca stessa sono impegnati non solo in questa attività culturale ma in tante altre attività – dichiara Aldo Rescinito presidente del Circolo Banca Monte Pruno – questo è uno spettacolo che ha attirato da tempo la nostra attenzione, abbiamo un vescovo originario di Sant’Arsenio che attualmente è vescovo di Aversa, ma non è solo questo il legame che ci unisce. Ci unisce ad Aversa, a questo gruppo di ragazzi e al regista la storia di questo magnifico uomo, di questo esempio di legalità, di giustizia, di amore verso la sua terra e verso i ragazzi del suo territorio. Lui iniziò questa lotta per sottrarre i giovani alla strada e per dare loro una professione e siccome tutto ciò che riguarda i ragazzi riguarda anche il Circolo, siamo particolarmente interessati a porgerlo alla cittadinanza”.

Una figura storicamente così importante – conclude – difficilmente si è trovata nel corso degli anni e lui ha pagato con la vita questo suo impegno a difesa della sua gente. Faremo ritornare questo gruppo e il prossimo anno vorremmo cominciare un ciclo educativo nelle scuole”.

– Annamaria Lotierzo –

 

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*