San Pietro al Tanagro: la Giunta approva il progetto di manutenzione del campo di calcio a 5























L’Amministrazione comunale di San Pietro al Tanagro, guidata dal sindaco Domenico Quaranta, ha approvato, attraverso una delibera di Giunta, il progetto esecutivo per i lavori di manutenzione straordinaria del campo di calcio a 5 in località Canali.

Dopo un sopralluogo da parte dell’ufficio tecnico comunale si è vista la necessità di effettuare un rifacimento e una manutenzione straordinaria del campo e il responsabile dell’area tecnica Francesco Lucibello ha redatto un progetto dall’importo totale di 54.445,31 euro.

La legge regionale permette l’utilizzo delle risorse residuali sui finanziamenti concessi, sottoforma di contributi agli Enti Locali, e trasferiti nella Cassa Depositi e Prestiti a garanzia del mutuo assunto per la realizzazione dell’opera pubblica finanziata dalla Regione.







Come si legge sulla delibera, “il mutuo contratto con la Cassa Depositi e Prestiti, diviso in parte a carico del Comune di San Pietro al Tanagro per totale di 89.886,11 euro ed in parte a carico della Regione Campania per un totale di 178.671,89 euro, era stato concesso per il ‘Completamento dell’impianto sportivo polivalente in Località Canali’ per un importo totale di 268.558 euro e dell’intera opera è stato realizzato un unico lotto funzionale, con una spesa di 105.888,55 euro, costituito dal campo di calcio a 5 esistente sul quale è necessario effettuare una manutenzione per la sostituzione del manto di erba sintetica usurato e la massa a norma della rete di recinzione, con un residuo di mutuo da erogare di 162.669,45 euro, di cui 108.224,14 euro a carico della Regione Campania ed  54.445,31 euro a carico del Comune di San Pietro al Tanagro”.

Per questo motivo la Giunta ha approvato e ha chiesto alla Regione Campania un diverso utilizzo dei mutui dato che è stato realizzato solo un lotto dell’opera per il quale il mutuo era stato chiesto in precedenza.

– Annamaria Lotierzo –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*