Si può dimagrire ma non si può diventare simpatici“. Dopo la scelta di Sophie Cadegoni, si presenta con questa massima la nuova tronista di Uomini&Donne, la giovane Samantha di Sapri.

Orgogliosamente curvy, come lei stessa si definisce, Samantha nel video di presentazione, nel quale lancia anche una frecciatina ad Angela Nasti, ex tronista, manifesta il suo carattere deciso e schietto.










Da sempre mi sono sentita diversa – dice Samantha -, sin da bambina non potevo fare la ballerina e neanche fare una corsa nel prato, figuriamoci immaginare di diventare una principessa, come tutte le altre“.

La 30enne di Sapri è cresciuta in una “normalissima famiglia del Sud“, fatta di alti e bassi, di principi, severità e tanta pasta asciutta.

A 15 anni il peso da portarmi dietro era di 90 kg, che camuffavo con grande furbizia indossando pantaloni di due taglie più grandi – afferma nel video Samantha -. Comunque quei chili li ringrazierò sempre perché mi hanno permesso di sviluppare altre doti, come la capacità di andare oltre ciò che si vede solo da fuori, il dover diventare simpatica e acuta, perché al liceo, se non ce la fai con la bellezza, consensi e comitiva devi sudarteli con il carisma. Insomma, si può dimagrire ma non si può diventare simpatici“.

Le mie coetanee avevano già qualche corteggiatore – spiega Samantha -, io potevo limitarmi a fare da spettatrice, ma un cuore l’avevo anch’io e con esso arrivò la prima cotta che portava il nome di ‘Beh, dovresti dimagrire‘, detto da un Bronzo di Riace poi! A condire il tutto una serie infinita di infatuazioni deludenti: in un’altra vita il mio cognome sarebbe stato sicuramente Corna“.

La giovane saprese si è sempre sentita dire “Che bel viso che hai”, ma Samantha in questa frase ci ha sempre letto “Dal collo in giù non hai niente di bello“.

Sono arrivata a pesare 48 kg, poi ho capito di non volermi piegare ad una società che mi vuole magra – continua Samantha -. Quindi che si fa? Inizi ad amarti da sola, giorno dopo giorno, più di chiunque altro. Ho capito che la felicità arriva quando capisci che ognuno di noi ha qualcosa che nessun altro al mondo ha: la sua unicità!

Grazie a questo, Samantha oggi ha trovato il coraggio di incamminarsi verso il suo castello, già pieno d’amore, quello della famiglia e degli amici, manca solo il principe, “sperando non sia l’ennesimo caso umano“.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*