p001_0_00_1Ieri pomeriggio, presso il Tribunale di Lagonegro, il giudice dell’udienza preliminare Salvatore Bloise, dopo ore di lavoro in camera di consiglio, ha prosciolto dall’accusa di omissione di atti d’ufficio il tecnico del Comune di Salvitelle Pasquale Pucciarelli, deliberando con la formula “perché il reato non sussiste”.

Pucciarelli, responsabile dell’Ufficio Tecnico del piccolo Comune salernitano, è stato accusato del reato di omissione di atti di ufficio nel 2013, poichè non aveva fornito risposta a un’istanza pervenuta presso il suo ufficio.

Soddisfatti per l’esito positivo del provvedimento che ha ridato dignità e giustizia a Pasquale. Il mio cliente ha sempre creduto nell’operato della giustizia, d’altronde Pucciarelli è una persona corretta e svolge il suo lavoro con adeguate competenze” dichiara l’avvocato difensore Michele Di Iesu, che ieri sera è riuscito a dimostrare l’insussistenza dell’accusa ipotizzata dalla Procura della Repubblica nei confronti del tecnico comunale.










– Rosanna Raimondo – 


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*