.Sono sicuro che anche i lucani vogliono cambiare, sento aria di cambiamento“. Ha esordito così il premier della Lega, Matteo Salvini, che ha raggiunto in mattinata Potenza per sostenere la coalizione di centrodestra, guidata dall’ex generale della Guardia di Finanza, Vito Bardi.

Dopo la visita di Berlusconi di cinque giorni fa, continua il tour dei big della politica in terra lucana. Tra i tanti ad attenderlo anche il candidato governatore e il senatore Pasquale Pepe, oltre ai sindaci di Maratea e Viggiano, Pasquale Pepe e Amedeo Cicala. Prima della conferenza stampa, si è intrattenuto qualche minuto con i rappresentanti della Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza e con il prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro.

Salvini è stato accolto da una grande folla al Grande Albergo, dove ha incontrato i candidati e simpatizzanti, ma all’esterno anche qualche contestatore.

Vi annoierete – ha esordito Salvini – ma fino al 24 marzo tornerò almeno altre cinque volte in Basilicata. Questa è una terra stupenda ma ha problemi infrastrutturali. Al governo in nove mesi abbiamo fatto più di altri in cinque anni. Speriamo di risolvere anche i problemi lucani“.

Siamo pronti a fare bene anche in Basilicata. Da 35 anni governa la sinistra e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Come Lega – ha aggiunto Salvini – abbiamo dimostrato equilibrio, lo dimostreremo anche qui una volta vinte le elezioni. In Basilicata porteremo la buona amministrazione della Lega. Il diritto alla salute è messo in discussione in Basilicata? Sarà uno dei primi temi a cui chiederò di mettere attenzione agli uomini e alle donne della Lega. Qui stamattina sento la voglia di cambiamento, che sono sicuro arriverà in queste elezioni“.

Sul candidato Bardi, al suo fianco durante l’incontro: “E’ il migliore che potevamo scegliere“.

“La Basilicata deve crescere – ha detto Salvini riferendosi ai problemi ambientali e alle estrazioni petrolifere – ovviamente l’ambiente e la salute vanno tutelati. Credo che si può risparmiare su tanto, ma non sulla pelle dei lucani“. Non è escluso che nei prossimi giorni il vicepremier visiterà la Val d’Agri.

– Claudio Buono –

. . .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*