Si è conclusa con un lieto fine la disavventura di cui questa mattina è stato protagonista un 20enne di Sala Consilina. Partito dal centro cittadino con l’idea di effettuare un’escursione in montagna, il giovane ha percorso circa 21 km lungo un sentiero immerso nella natura quando ad un certo punto si è fatto male ad una caviglia.

Dopo aver capito che da solo non sarebbe riuscito a rientrare, ha pensato bene di allertare telefonicamente il 115. Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Salerno, considerata la località impervia, ha inviato sul posto un elicottero del Corpo.

I caschi rossi hanno prontamente individuato l’escursionista in difficoltà in località Sito Alto e, dopo averlo recuperato grazie al verricello, sono atterrati nella Zona Pip in via Santa Maria degli Ulivi grazie alla sinergica collaborazione degli agenti del locale Comando di Polizia Municipale alla guida del Comandante Andrea Lasala che ha fornito un validissimo supporto ai Vigili del Fuoco intervenuti.

Il ragazzo è stato affidato agli agenti della Municipale e fortunatamente è in buone condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.