Ancora una volta gli affluenti del fiume Tanagro si rivelano delle “ottime” discariche a cielo aperto utilizzate da persone che non hanno alcun rispetto per l’ambiente.

Nei giorni scorsi in uno degli affluenti che si trova all’altezza della frazione Trinità nel comune di Sala Consilina sono stati ritrovati circa un centinaio di pneumatici che per mesi sono rimasti sul fondo del corso d’acqua.

Nei giorni scorsi gli operai del Consorzio di Bonifica li hanno trovati durante le operazioni periodiche di pulizia del torrente.

E’ vergognoso e assurdo – ha dichiarato l’assessore all’ambiente del comune di Sala Consilina Vincenzo Garofalomi auguro che i responsabili vengano individuati e puniti“.

– Erminio Cioffi –

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*