Si è tenuta questa mattina, nell’Aula Consiliare del Comune di Sala Consilina, la presentazione dell’App “No Barriere”, un servizio che l’Associazione Luca Coscioni mette a disposizione dei cittadini.

L’applicazione, che si può scaricare gratuitamente su smartphone è disponibile su Google play o App Store o si può utilizzare la versione sul web, permette di individuare e segnalare agli enti la presenza di barriere architettoniche affinché siano rimosse. L’app permette di fotografare la barriera e caricare lo scatto indicando l’indirizzo dove trovarla. L’ostacolo viene segnalato al sistema e localizzato sulla mappa, sono segnalati in rosso gli ostacoli da rimuovere e in verde quelli rimossi. La segnalazione funge da diffida verso l’amministrazione che ha 30 giorni per risolvere il problema.

Alla presentazione erano presenti il sindaco Francesco Cavallone, Elena Gallo, consigliere comunale delegato alla Comunicazione istituzionale e Trasparenza, Innovazione tecnologica e Attilio De Nigris Dirigente dell’Area Tecnica e l’avvocato Franco Di Paola, referente dell’Associazione Luca Coscioni.

Questa app ha una finalità ben definita– ha dichiarato Di Paola- la sensibilità perché questo consente di avere un’agevolazione nel vivere civile per coloro che hanno e vivono difficoltà di varia natura. Il comune di Sala Consilina si è dimostrato disponibile da subito. L’applicazione è stata richiesta da tantissimi comuni ma soltanto due, Sala oggi è il secondo paese in Italia, ad averla adottata”.

– Annamaria Lotierzo – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*