Nella giornata di domani, venerdì 30 aprile, il Comune di Sala Consilina rimarrà chiuso al pubblico perchè è stata riscontrata la positività al Covid-19 di alcuni dipendenti.

Lo rende noto il sindaco Francesco Cavallone attraverso un’ordinanza che dispone la chiusura degli uffici al pubblico fatta eccezione per i servizi essenziali, ovvero l’Ufficio di stato civile (esclusivamente per le dichiarazioni di nascita e morte), l’Ufficio anagrafe (esclusivamente previo appuntamento per il rinnovo delle carte di identità scadute o smarrite o per le quali è stato già prenotato in precedenza l’appuntamento sia per il rinnovo che per il ritiro), l’Ufficio Protocollo (esclusivamente per gli atti in scadenza) e il Comando di Polizia Locale per comprovati motivi di necessità ed urgenza.

Le attività di ricevimento del pubblico o di erogazione diretta dei soli servizi essenziali al pubblico saranno garantite con modalità telematica o comunque con modalità tali da escludere o limitare la presenza fisica negli uffici (appuntamento telefonico o assistenza virtuale), accedendo ai recapiti istituzionali reperibili sul sito del Comune di Sala Consilina.

Al fine di limitare l’accesso di soggetti esterni alla Sede Municipale, è consentito l’ingresso nei soli casi necessari all’espletamento delle attività indifferibili relative ai servizi essenziali e in ogni caso attraverso modalità tracciabili, nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. Nei soli casi necessari all’espletamento delle attività indifferibili relative ai servizi essenziali e che non possano essere resi con queste modalità, gli accessi negli uffici devono essere scaglionati, mediante prenotazioni di appuntamenti, con frequente areazione dei locali, accurata disinfezione delle superfici e degli ambienti, mantenimento di un’adeguata distanza tra gli operatori pubblici e l’utenza.

– Chiara Di Miele –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*