Sala Consilina - acquario didatticoL’acquario didattico del fiume Tanagro di Sala Consilina festeggia domani, domenica 8 dicembre, 5 anni di vita. La struttura, realizzata grazie all’impegno dei volontari dell’associazione ambientale ATAPS Onlus con il contributo del Comune e della Provincia di Salerno, per l’occasione resterà aperta al pubblico per tutta la giornata.
A renderlo noto, i volontari dell’Associazione ATAPS, l’associazione di tutela ambientale di Sala Consilina, che ha sede in località Taverne e che ne cura l’allestimento e la gestione. In questi cinque anni sono state migliaia le visite registrate. Tra i visitatori dell’acquario non ci sono solo famiglie, ma anche numerose scuole del Vallo di Diano e dei territori limitrofi, che hanno avuto l’occasione di ammirare da vicino tutte le specie dell’itto-fauna presente nel Fiume Tanagro.
Nelle vasche allestite dall’ATAPS, infatti, oltre alle specie ittiche più comuni come la trota e la carpa, è possibile osservare anche specie rare come il gambero di fiume o l’alborella lucana, nonché il cobite e alcuni molluschi bivalvi, difficili da ammirare nel loro ambiente naturale, perché nascosti nei fondali del fiume . Un occasione, quindi, per conoscere e far conoscere ai nostri bambini le meraviglie note e meno note di un patrimonio naturale come il Fiume Tanagro.
“Sono la passione e l’amore per la natura e l’ambiente – hanno spiegato i volontari dell’ATAPS – che ci permettono di portare avanti un progetto impegnativo ma che allo stesso tempo ci sta dando grandi soddisfazioni grazie ai numerosi attestati di stima che stiamo ricevendo dalla gente e dalla istituzioni”.
– Erminio Cioffi – ondanews –

Commenti chiusi