Si chiama “Dino Park” ed è il nuovo parco giochi per bambini che sorge in via Santa Maria degli Ulivi, di fronte al plesso scolastico di Fonti e a pochi passi dalla DFL Lamura. Proprio la nota azienda, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, si è fatta carico di acquistare e fornire l’arredo del parco e di migliorare e manutenere il verde, realizzando prati e sistemi di irrigazione.

“Dino Park” è stato ufficialmente inaugurato, tra numerosi piccoli studenti della scuola di Fonti, alla presenza di Pasquale, Francesco e Carol Lamura e della madre, la signora Michelina, del sindaco Francesco Cavallone, del parroco, don Gabriele Petroccelli, di Luigi Nasti, Responsabile Comunicazione e Marketing per DFL, dell’architetto Elena Parrella, che ha concepito gli spazi realizzati trasformando porzioni di territorio incolto in un sistema verde dotato di parcheggi e di attrezzature per il tempo libero, per sviluppare forti valenze ambientali in una zona ad alta pressione antropica, migliorando l’organizzazione urbanistica, la convivenza sociale e la qualità della vita, soprattutto per i bambini.

Partendo da una valutazione ambientale si è scorta l’eccellente posizione strategica delle aree oggetto di intervento, qualificate dalla presenza della scuola e della zona industriale e residenziale. Sono così risultate determinanti per il processo di qualificazione del quartiere. In linea generale lo scopo è stato quello di dare una macro funzione urbanistica, trattandosi di verde pubblico, che nelle scelte progettuali effettuate può essere specificata in funzione di riqualificazione paesaggistica. La vegetazione ha assolto il compito di rendere più armonico il paesaggio urbano e di funzione ricreativa.

Tutte le giostrine sono a norma così come la pavimentazione e la recinzione che danno maggiore tranquillità ai genitori. Il parco può essere utilizzato da tutti, anche da bambini con difficoltà motorie, vista l’assenza di barriere architettoniche. Inoltre è pubblico, chiunque può portarvi i propri bambini.

A poca distanza la DFL ha preso in gestione altre due aree che rientrano nel progetto di riqualificazione della zona, impegnandosi a renderle più vivibili, alla loro manutenzione e a sorvegliare che non vengano utilizzate in modo inappropriato. Il progetto ha previsto, per tutte le aree, la conservazione delle alberature esistenti, la pulizia dalla vegetazione infestante e la sistemazione con l’inserimento di specie arboree, tappeto erboso e piantine stagionali. Tutto seguendo la volontà di valorizzare e riqualificare l’area della frazione di Trinità.

Con la realizzazione del Dino Park abbiamo voluto dare il nostro apporto alla comunità mettendo in campo un’azione concreta, in simbiosi con l’area tecnica del comune di Sala Consilina, che mira al benessere dei cittadini ed in modo particolare dei più piccoli – dichiara Francesco Lamura, amministratore della DFL – fornendo loro uno strumento per divertirsi e vivere l’ambiente che li circonda all’aperto”.

– Chiara Di Miele –


[fbvideo link=”https://www.facebook.com/ondanews.it/videos/561377961070194/” width=”700″ height=”400″ onlyvideo=”1″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*