don elia guercioHa preso ieri sera il via ufficialmente la nuova avventura pastorale di don Elia Guercio alla guida della parrocchie di San Pietro Apostolo e di Santo Stefano a Sala Consilina. Don Elia prende il posto di don Vincenzo Gallo che invece è stato trasferito a Teggiano. Così come per la messa di ringraziamento di don Vincenzo anche ieri sera centinaia di fedeli hanno preso parte alla prima messa del nuovo parroco.

A fare gli onori di casa il vicario foraneo don Gabriele Petroccelli insieme agli altri due parroci di Sala, don Luciano La Peruta e don Michele Totaro, il sindaco Francesco Cavallone ed il luogotenente della Stazione dei Carabinieri Cono Cimino.

“Accoglietemi con affetto” ha detto don Elia ai suoi nuovi parrocchiani durante l’omelia. “Non sappiamo dove ci porterà questa nuova avventura non ci sono sofisticate strategie dobbiamo solo fidarci della promesse di Dio perché egli mantiene sempre le sue promesse e sono sempre finalizzate al bene di tutti”.

prima messa don elia guercio sala consilina 02Don Elia Guercio arriva a Sala Consilina dopo aver guidato le comunità di Vibonati e Villammare.

“Ringrazio il Signore per il dono imprevisto e inaspettato per le comunità di Vibonati e Villammare che, per me, sono state come due mamme per la mia formazione sacerdotale,  le ho lasciate con tristezza, questa tristezza oggi si trasforma in gioia per essere parroco di San Pietro e Santo Stefano.

Affido a San Michele, protettore di Sala, questa nuova missione. La mia gratitudine va ai parroci che mi hanno preceduto qui a San Pietro, io, come diceva San Paolo, mi sento un nano sulle spalle dei giganti e il sostegno delle loro spalle è la mia forza”.

– Erminio Cioffi –


 

prima messa don elia guercio sala consilina 03 prima messa don elia guercio sala consilina 01


  •  Articolo correlato

1/09/2015 – Sala Consilina: ieri “l’ultima” messa di don Vincenzo Gallo a San Pietro


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.