Un ordigno bellico della lunghezza di un metro e del peso di circa 500 libbre è stato scoperto stamattina a Sapri dai Carabinieri della locale Compagnia.

La bomba, con ogni probabilità risalente alla Seconda Guerra Mondiale, è stata trovata all’interno di un cantiere edile in località San Francesco, a pochi passi dalla popolosa frazione del Timpone. Sul posto anche il sindaco di Sapri Antonio Gentile, il responsabile dell’Ufficio tecnico comunale oltre ai Carabinieri e agli agenti della Polizia Locale.

L’area è stata interdetta e transennata e sarà sorvegliata dalle forze dell’ordine e dalla Protezione civile. Del ritrovamento dell’ordigno è stata informata la Prefettura di Salerno. Nelle prossime ore dovrebbe giungere sul posto una squadra di artificieri per organizzare le operazioni di messa in sicurezza e successivamente di brillamento dell’ordigno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano