“Sul ritardo dei pagamenti agli operai idraulico forestali occorre intervenire con piglio istituzionale. Trovo alquanto sconfortanti le dichiarazioni dell’assessore Caputo che riduce il tutto ad un mero ragionamento burocratico e amministrativo”.

Così in una nota il consigliere regionale Attilio Pierro, componente della commissione Agricoltura della Regione Campania, dopo le dichiarazioni dell’assessore Caputo che avrebbe sottolineato come “non sia possibile inviare fondi a quelle Comunità Montane che non hanno ancora presentato rendicontazione”.

“Se ci sono Enti e Comunità che sono indietro con la rendicontazione occorre intervenire per sbloccare la situazione – dichiara Pierro – Scriverò personalmente all’assessore per ristabilire un concetto di responsabilità istituzionale. Chi è indietro deve essere diffidato e la Regione ha il dovere di dettare i tempi con un timing preciso. Ricordo che a norma di Legge è possibile nominare un commissario ad Acta per la legge 11/96 per gli  enti  inadempienze. Non è giusto che a pagarne le conseguenze siano sempre gli operatori idraulico forestali e le loro famiglie”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano