La sindaca di Battipaglia Cecilia Francese ha firmato un’ordinanza con la quale vieta alla società Ecoambiente di effettuare il trasferimento nel territorio comunale dei 213 container di rifiuti provenienti dalla Tunisia e destinati al sito di stoccaggio individuato in località Persano, nel comune di Serre.

“E’ interdetto il transito ai tir che trasportano i container nell’intero territorio del comune di Battipaglia per la tutela della salute pubblica, dell’ambiente e dell’ordine pubblico” si legge nell’ordinanza.

I container in questione sono quelli che erano stoccati nel porto tunisino di Sousse, provenienti dall’Italia con un trasporto poi rivelatosi privo di autorizzazioni, e poi rientrati con una nave attraccata al porto di Salerno. La Provincia, con un’ordinanza del 13 aprile, ha autorizzato lo stoccaggio temporaneo e speciale nelle piazzole esterne della Caserma dell’Esercito “Giuseppe Garibaldi”. I sindaci dei comuni della Piana del Sele hanno espresso la loro contrarietà allo stoccaggio dei rifiuti a Persano, lamentando di essere stati tenuti “fuori dal procedimento amministrativo decisorio della scelta del sito”.

Nell’ordinanza firmata da Cecilia Francese inoltre si legge chei rifiuti non sono caratterizzati e pertanto non si conosce la natura degli stessi, circostanza che desta preoccupazione e allarme” e che “la scelta del sito di Persano ha determinato un allarme sociale non solo nella popolazione di Serre, ma anche dell’intera area della piana del Sele, per il pericolo per la salute pubblica e per l’ambiente che lo stoccaggio dei rifiuti verrebbe a creare, anche in considerazione che il territorio è già saturo di impianti del ciclo integrato dei rifiuti”.


  • Articolo correlato:

14/04/2022 – Rifiuti tunisini a Persano. Il Presidente della Provincia di Salerno firma l’ordinanza per il trasferimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.