ricigliano incidenteGrave incidente stradale, ieri sera, a Ricigliano.  Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della Stazione di San Gregorio Magno, un motorino con in sella un 23enne del posto è finito contro una Ford Fiesta guidata da una 43enne, anch’essa del posto. L’impatto frontale è stato violento, tanto da far balzare il ragazzo sull’auto, facendogli battere la testa sul parabrezza.

Immediato l’intervento di un medico del posto. Il giovane, infatti, è stato soccorso dal primario del reparto di Cardiologia dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla, nonché sindaco del Comune di Ricigliano, Francesco Turturiello.

Le condizioni del giovane sono apparse gravi sin da subito. A seguito dell’urto ha avuto un arresto cardiaco che ha reso necessario un massaggio cardiaco praticato dal primo cittadino, che ha salvato la vita al 23enne. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 di Buccino e i Carabinieri.

Per il ragazzo si è reso necessario il trasporto e il ricovero presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale “San Francesco d’Assisi” di Oliveto Citra, dove resta sotto stretta osservazione e in prognosi riservata a causa del trauma cranico subito, mentre la donna alla guida della Ford ha riportato solo lievi traumi ed è stata ricoverata presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

Sulle dinamiche dell’incidente indagano i Carabinieri della Stazione di San Gregorio Magno. diretti dal Maresciallo Santo De Rosa.

Mariateresa Conte


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.