Nella giornata di ieri, nel corso del Consiglio Comunale di Sala Consilina che ha visto, su iniziativa del Gruppo di minoranza SaleSi, tra gli altri argomenti all’ordine del giorno anche quello relativo ad iniziative urgenti da mettere in atto per il ripristino e la riapertura del Tribunale, è stata approvata, all’unanimità, la delibera proposta dai Consiglieri Cartolano, Santarsiere, Freda e Paladino.

I consiglieri del Gruppo SaleSi, seppur soddisfatti per l’esito del Consiglio, “con l’auspicio che l’ennesima delibera approvata non resti soltanto un atto dovuto“, invitano tutti i protagonisti politici del territorio ad essere celeri ed efficaci, sia nell’azione burocratica che nell’interlocuzione con i componenti della Commissione Interministeriale per la Giustizia nel Mezzogiorno, istituita nel maggio scorso dai Ministri Carfagna e Cartabia, Commissione che chiuderà i lavori il 30 settembre prossimo.

È un’occasione irripetibile che non va sprecata – tuonano i consiglieri di minoranza -. Bisogna unire le forze, ponendo in campo, nei prossimi 2 mesi, tutte le iniziative possibili per cercare di raggiungere il risultato: la riapertura del Tribunale di Sala Consilina!

Nello stesso Consiglio, all’ordine del giorno, era prevista anche l’approvazione della nuove tariffe TARI per l’anno 2021 – dicono i componenti di SaleSi -, argomento, però, ritirato e rinviato, per la discussione, a dopo il 31 luglio, in virtù della proroga concessa ieri ai Comuni da parte del Consiglio dei Ministri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*