Il sindaco di Polla, Massimo Loviso, e l’Amministrazione comunale hanno reso noto che la necessità di garantire la graduale ed essenziale riapertura della Scuola dell’Infanzia e della Prima Classe della Primaria, fortemente auspicata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministro dell’Istruzione, è stata formalmente sancita dal Presidente della Regione Campania attraverso l’ordinanza n. 92 emanata ieri e in vigore da domani.

In sostanza – spiegano – i provvedimenti adottati da Autorità Politiche non possono prescindere anche da valutazioni medico-scientifiche degli Organi preposti che, ad oggi, non hanno rilevato motivi ostativi alla riapertura delle Scuole nella nostra cittadina. Pertanto, si ribadisce che l’attuale situazione epidemiologica non offre sufficienti motivazioni per adottare determinazioni differenti rispetto a quanto contemplato nelle predette indicazioni regionali. Inoltre, nel Vallo di Diano e nei Comuni limitrofi gran parte delle Amministrazioni hanno ritenuto, in ossequio all’ordinanza in parola, di consentire il ritorno in classe”.

Questa mattina a Polla si è svolto anche uno screening su base volontaria del personale scolastico al fine di individuare eventuali positivi. I 37 test effettuati hanno dato tutti risultato negativo.

Sono state adottate tutte le misure per rendere sicuro, confortevole ed accogliente il rientro in classe degli alunni – conclude il sindaco – Resta fermo l’impegno di questa Amministrazione di monitorare costantemente l’evoluzione del contagio nel territorio comunale ed assumere tempestivamente le opportune e necessarie determinazioni“.

– Chiara Di Miele –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano