Non manca la paura a Brienza dopo la raffica di furti messa a segno da una banda che ha fatto perdere le proprie tracce.

I ladri sono riusciti ad entrare in tre delle quattro abitazioni prese di mira, riuscendo ad asportare gioielli e denaro. L’area presa di mira è contrada Braide, in periferia. I ladri sono riusciti ad entrare forzando le finestre e riuscendo a mettere a segno i colpi in poco tempo, essendo tutte le abitazioni quasi confinanti. Non sono entrati nella quarta abitazione dopo essersi resi conto della presenza all’interno della famiglia. Ma quando qualcuno si è accorto di un’auto sospetta e quindi della loro presenza, sono scomparsi nel nulla.

I malcapitati hanno denunciato i furti ai Carabinieri della Stazione di Brienza, che hanno fatto i rilievi del caso e avviato le indagini per risalire agli autori.

Ladri che colpiscono in orari anche pomeridiani approfittando della momentanea assenza delle persone dalle abitazioni. I furti messi a segno a Brienza fanno seguito agli altri tentativi e furti effettuati nel Marmo Melandro, come già capitato a Baragiano, Muro Lucano e Bella, dove nei giorni scorsi i ladri sono stati scoperti dai Carabinieri e si sono dati alla fuga.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*