Ad Albanella 15 lavoratori sono in attesa di conoscere il loro futuro. Si tratta degli operatori della Sra (Società risorse ambientali) che si occupa della raccolta rifiuti nel comune“.

A renderlo noto è il sindacato CSA Fiadel Salerno.

Ad oggi – si legge nella nota stampa – i dipendenti non hanno percepito lo stipendio, ma come se non bastasse, si aggiungono voci di corridoio secondo cui un ramo dell’azienda sarebbe in procinto di essere ceduto ad un’altra società, con eventuali ripercussioni sui livelli occupazionali“.

Sulla questione interviene Angelo Rispoli, segretario provinciale della Fiadel: “Possiamo solo immaginare le difficoltà e la preoccupazione di una famiglia monoreddito in cui non c’è certezza dello stipendio né del futuro occupazionale. Facciamo appello al sindaco di Albanella affinché convochi le parti per trovare una soluzione. Abbiamo già avanzato una richiesta di incontro, ma finora non ha dato esito. I lavoratori, con senso di responsabilità, continuano a fare il loro dovere, pur consapevoli del momento particolare. Non possiamo ignorare che in un clima di tensione possano accadere gesti imprevedibili“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*