Pugno duro contro i dipendenti “No Vax” nell’Azienda Ospedaliera “Ruggi” di Salerno. Altri 3 sanitari sono stati sospesi facendo salire a 16 il numero dei lavoratori bloccati perché non hanno saputo giustificare l’esenzione dalla vaccinazione anti-Covid.

L’Azienda diretta da Vincenzo D’Amato in queste settimane sta procedendo ad un controllo serrato per capire chi tra i dipendenti ancora non sia in possesso del Green Pass vaccinale per poter lavorare nel settore sanitario.

I controlli hanno preso il via dopo l’esplosione di un focolaio di Covid all’interno della Torre cardiologica che ha colpito un cardiochirurgo esentato dalla vaccinazione. 

Anche l’Ordine dei medici e degli odontoiatri di Salerno nelle ultime settimane ha avviato i controlli diffidando i medici che non risultano in regola con le vaccinazioni. Ci sono al momento circa 800 pratiche da valutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano