Isola pedonale di Torre Faro, ancora nulla di fatto

Abbiamo appreso con immensa gioia della proposta di tante isole pedonali nella città di Salerno. Rendere vivibile una città non può non essere un’idea condivisibile ed il solo immaginare una strada, ad esempio via Carmine, senza auto, anche se solo in orari determinati, è un sogno di vivibilità che si realizza“.

Così, in una nota stampa, il Codacons della Campania.

Diversi i fattori positivi che porterebbe la presenza di diverse isole pedonali in città: maggiore vivibilità, un commercio valorizzato e inquinamento azzerato o comunque diminuito.

Immaginiamo per prova – si legge nella nota stampa – tante strade della città che diventano un valore aggiunto al commercio, all’aria salubre, ad una vivibilità tale da diventare esempio promotore per altre città. Quindi proviamo ad immaginare tante città italiane e poi europee che seguono l’esempio della città di Salerno, con il tasso di inquinamento abbattuto o quasi“.

Complimenti quindi all’ideatore di questo progetto – continua – l’avvocato Matteo Marchetti, vice segretario nazionale, con la speranza, che vuol essere un augurio per lui, di portare questa iniziativa e tante altre al prossimo Consiglio comunale“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*