Proiettili al sindaco di Roscigno. Michele Albanese:”Gesto grave che non scalfirà l’indole di Palmieri”





































È forte la vicinanza che in queste ultime ore in tanti stanno mostrando a Pino Palmieri, sindaco di Roscigno che nei giorni scorsi ha ricevuto al suo indirizzo una busta contenente due proiettili. Un atto dal chiaro significato intimidatorio su cui i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, stanno indagando.

Non potevano mancare le parole di solidarietà di Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno e cittadino di Roscigno, legato a Palmieri da affetto e profonda stima.

Ciò di cui Pino Palmieri, suo malgrado, è oggi vittima – afferma il Direttore Albanese – non solo è grave ed inaccettabile da parte di una comunità civile e rispettosa come la nostra, ma è sintomo di sprezzo per le istituzioni. È proprio questo che non dobbiamo permettere si insinui nella società in cui viviamo. Pino è un politico ed un uomo che ha operato e opera costantemente per la tutela della legalità. Quei proiettili non scalfiranno la sua indole, non fermeranno la sua azione. Tutti noi, dal canto nostro, dobbiamo improntare la nostra azione quotidiana al rispetto delle regole, delle persone, delle istituzioni. Esprimo al sindaco di Roscigno la mia solidarietà più profonda, mostrandogli particolare vicinanza in questo momento delicato“.











– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato

23/6/2019 – Minacce al sindaco di Roscigno Pino Palmieri. Nella cassetta della posta una busta con due proiettili


  • Leggi anche

23/6/2019 – Proiettili in una busta a Pino Palmieri. La solidarietà di Tommaso Pellegrino e Raffaele Accetta



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*