Educazione alla sessualità, prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e promozione di uno stile di vita sano e sicuro. Questi gli obiettivi dell’iniziativa denominata “Preserviamoci”, organizzata nel pomeriggio di ieri a Vietri di Potenza dal Gruppo Giovani del Comitato Melandro della Croce Rossa, che ha sede proprio nel comune vietrese.

Un’iniziativa partecipata da molti ragazzi, grazie alla volontà dei Giovani della Croce Rossa Italiana, scesi in campo per promuovere stili di vita sani e sicuri, a seguito della nascita dell’attività di “Educazione alla Sessualità e Prevenzione delle Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST)”.

“Preserviamoci” è stata un’iniziativa che ha permesso ai giovani partecipanti di avvicinarsi, tramite il gioco, alle tematiche proposte, riducendo così il rischio di “MST” e di gravidanze indesiderate. Le MST sono quelle che si contraggono prevalentemente durante il contatto e l’atto sessuale non protetto e la scienza ne ha certificate almeno una ventina.

Il gioco è stato organizzato con squadre composte da giovani di età compresa tra i 14 e i 24 anni. Ognuna doveva trovare undici indizi a tema. In ogni indizio i Giovani della CRI hanno inserito alcuni consigli per evitare la trasmissione di queste malattie. Una caccia al tesoro organizzata dal gruppo Giovani del Comitato Melandro a partire dalla palestra scoperta, a pochi passi da piazza dell’Emigrante. A partecipare, oltre ai giovani del posto, anche coetanei di Sant’Angelo Le Fratte. Alle tre squadre partecipanti sono stati consegnati dei profilattici.

– Claudio Buono –

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*