Questa mattina a Scario presso la terrazza del Vinile sul Lungomare Marconi si è svolta la conferenza stampa di presentazione dello spettacolo teatrale “Dionysos“.

L’evento, organizzato dall’associazione “Skenai” di Buonabitacolo, vedrà la sua realizzazione il 16 e il 17 agosto sul Pianoro di Ciolandrea a San Giovanni a Piro, per poi proseguire il 22 agosto al Parco Tarantini di Maratea e il 30 agosto alla Certosa di Padula.

La conferenza stampa ha visto protagonisti gli Enti sostenitori del Dionysos :il sindaco di San Giovanni a Piro Ferdinando Palazzo, Tommaso Pellegrino, Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Rosanna Perrupato, referente di Imperium Audit, coproduttore del Dionysos, e Giancarlo Guercio, direttore artistico e regista.










Siamo orgogliosi di ospitare Dionysos – dichiara il sindaco Palazzo -, una pièce teatrale che ripercorre la storia del nostro territorio che ospitò i greci, i basiliani, accogliendo quelle che potevano apparire diversità. Dionysos si colloca all’interno della manifestazione ‘Storie di piazza’, curata dall’avvocato Franco Maldonato, e della rassegna ‘Equinozio d’autunno’. Sul Pianoro di Ciolandrea vedremo uno spettacolo nello spettacolo della natura.

“Dionysos” ha ricevuto acclamazione ed interesse da parte del Presidente Tommaso Pellegrino. “E’ un evento che racchiude le eccellenze del territoriocommenta -, a partire dai luoghi stupendi di cui disponiamo per arrivare alle professionalità che illuminano l’offerta culturale del Parco Nazionale. Ciolandrea è per me un posto del cuore, sono emozionato di vederlo come scenografia naturale del Dionysos.

La produzione del progetto culturale “Dionysos” ha trovato ampia partecipazione da parte di imprese private, oltre che dalle istituzioni.

Imperium Audit, società di consulenza, ha accolto la proposta di coprodurre il ‘Dionysos’ non per un’azione di mecenatismo bensì per la volontà di contribuire all’evoluzione culturale della nostra comunità – riferisce Rosanna Perrupato -. Offrire una manifestazione artistica pregna di senso consente alla comunità di riflettere su valori fondamentali che generalmente vengono accantonati. Dal canto nostro, ci impegniamo alla promozione di eventi di tale portata perché crediamo nell’elevazione culturale.

A conclusione della conferenza, il direttore artistico e regista Giancarlo Guercio ha dimostrato gratitudine per i sostenitori ed entusiasmo per la prima che si terrà il 16 agosto.

– Ornella Bonomo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*