“Questo Ministero ha già avviato le necessarie interlocuzioni tecniche con il Ministero della salute e l’Istituto Superiore di Sanità, al fine di individuare modalità condivise alla definizione di una procedura di valutazione dei possibili effetti sulla salute umana di piani, programmi e progetti”.

Questo è uno dei passaggi principali della risposta data dal Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti all’interrogazione presentata dall’onorevole Edmondo Cirielli sulla realizzazione di un pozzo petrolifero da parte di Eni nel comune di Marsico Nuovo, al confine con il Vallo di Diano. L’interrogazione è stata presentata il 29 luglio 2015 e la risposta è arrivata dopo un anno.

Ministro Gian Luca Galletti

Il progetto prevede tra le altre cose la realizzazione del pozzo “Pergola 1″ a Marsico Nuovo. Il Ministro nella sua risposta dopo aver percorso cronologicamente tutte le fasi del progetto non fa altro che sottolineare che il suo dicastero segue modalità e la tempistica stabilite dalla normativa nazionale e comunitaria in materia di Valutazione di Impatto Ambientale e che “eventuali pronunce di compatibilità ambientale – si legge nella risposta – saranno emanate da questo Ministero in osservanza della specifica normativa nazionale ambientale in materia di idrocarburi”.

– Erminio Cioffi – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.