Sabato 18 dicembre a partire dalle ore 10.30 l’Ordine degli Psicologi della Basilicata ospiterà nella sua sede di Potenza in via della Chimica la cerimonia di premiazione della tesi di laurea vincitrice del “Premio Giovanna Pastoressa”.

Il concorso, indetto nello scorso mese di aprile e culminato in ottobre, era rivolto agli iscritti dal 2015 all’Ordine lucano che abbiano realizzato una tesi di laurea su temi particolarmente cari alla compianta Giovanna Pastoressa, scomparsa in un tragico incidente nella sua città natale, Lauria. Tra questi, resilienza, psicologia e alimentazione, psicologia e sport, non violenza e parità di genere e psicologia scolastica.

Sarà un momento di grande emozione, un’occasione preziosa per rendere onore alla memoria di una giovane collega andata via troppo presto e che ricorderemo sempre per il suo essere gentile e decisa, vitale e riservata. Aveva un entusiasmo coinvolgente e mi piace pensare che il suo esempio possa lasciare traccia e segno nel lavoro e nella vita di tutti noi” ha dichiarato il dottor Antonello Chiacchio, consigliere dell’Ordine e promotore dell’iniziativa.

Una prima edizione – ha sottolineato la presidente dell’Ordine, Luisa Langone che ci riempie di orgoglio, dato il grande numero di partecipanti (sono numerosi i giovani colleghi che vi hanno aderito) e che sigilla un sentire comune, immediatamente recepito anche dall’Università di Chieti, dove la dottoressa Pastoressa aveva studiato, che ha indetto una ulteriore manifestazione. Quella del 18 sarà una giornata dal valore fondante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano