Ancora un gravissimo gesto ai danni di statue religiose nel Potentino. La scorsa notte ignoti hanno distrutto il Gesù Bambino situato nel presepe allestito nella cittadella di Bucaletto a Potenza. 

La statua in ceramica è stata seriamente danneggiata e il Gesù Bambino in frantumi. Un gesto di una gravità inaudita che ha mandato su tutte le furie i cittadini di Bucaletto. Tanta la delusione anche del parroco della Parrocchia di Santa Maria della Speranza.

La statua era stata installata da qualche settimana nel cuore di Bucaletto, nella Piazzetta dell’Amicizia, proprio dai cittadini della cittadella situata alle porte del capoluogo lucano. Un atto ignobile che ha ferito l’intera comunità e dimostra, come tanti cittadini commentano, la piccolezza di chi l’ha compiuto.

Non è il primo episodio, in questi giorni, di questa gravità nel Potentino. La notte di Natale, a Ruoti, una statua della Madonna è stata distrutta presumibilmente da alcune persone scese da un’auto verso le ore 3. Un altro episodio anche a Pietragalla con il Bambinello distrutto da ignoti. Poi l’ennesimo atto vandalico la scorsa notte a Bucaletto. Su tutti gli episodi sono in corso accertamenti dei Carabinieri per risalire agli autori di questi gravi gesti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano