Polla: questa mattina il convegno “La Riforma della BCC: opportunità o danno per il territorio?” - VIDEO -



































Si è tenuto stamane a Polla, nell’Auditorium Gruppo Orizzonti Holding, il convegno sul tema “La Riforma delle BCC: opportunità o danno per il territorio?” organizzato dal Rotary Club Sala Consilina – Vallo di Diano, con il patrocinio della Banca Monte Pruno e della BCC di Buonabitacolo.

Al prestigioso tavolo dei relatori hanno preso parte il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, il vicepresidente della BCC Buonabitacolo Pasquale Gentile e Costantino Di Carlo, presidente e amministratore delegato del Gruppo Orizzonti Holding.

Il convegno, moderato dal giornalista Geppino D’Amico, ha affrontato la tematica del decreto legge varato dal Consiglio dei ministri ed in particolare sulla cosiddetta clausola della way-out e l’obbligo di entrare a far parte di un gruppo di credito cooperativo controllato. Una riforma che preoccupa fortemente, calcolata l’importanza ed il ruolo delle banche di credito cooperativo sul territorio.







Scettico sulla Riforma, Michele Albanese, Direttore della Banca Monte Pruno:Noi non molliamo e continueremo per la nostra strada – ha dichiarato – questa riforma rappresenta un danno ad un territorio già dilaniato da altri problemi. Vogliamo una riforma giusta – ha continuato e non una che penalizzi le banche di credito cooperativo. Non è pensabile una capogruppo che gestisca le sorti dall’alto, tutto ciò comporterebbe la perdita di autonomia avuta fino ad oggi”.

Claudia Monaco –


 






































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*