Il Comune di Polla ha sottoscritto la convenzione con la Guardia Nazionale Ambientale. I volontari ambientali, coordinati dalla Polizia Locale, presidieranno il territorio per prevenire gli incendi e per contrastare gli sversamenti abusivi di rifiuti.

Facendo seguito a quanto deliberato dalla Giunta Comunale lo scorso 11 maggio 2021, il Comandante della Municipale di Polla Andrea Santoro, e il Dirigente interregionale Centro Sud della Guardia Nazionale Ambientale Antonio D’Acunto hanno firmato la convenzione alla presenza del sindaco di Polla, Massimo Loviso, e dell’Assessore alla Sicurezza, Vincenzo Giuliano.

La piaga degli incendi così come quella degli sversamenti di rifiuti va contrastata in ogni modo – ha spiegato a margine della firma l’assessore Giuliano -. Ecco perché abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di collaborazione, a titolo gratuito, di un organismo accreditato presso il Ministero dell’Ambiente. Siamo certi che questa iniziativa rappresenterà un’opportunità per tanti giovani di Polla che vorranno eventualmente aderire alla Guardia Nazionale Ambientale e così iniziare un percorso di formazione professionale e di esperienza che potrà tornare utile anche per impieghi futuri oltre che per un arricchimento di impegno civico e sociale nella difesa della natura e del nostro amato territorio. L’adesione da parte dei nostri concittadini ci permetterà di creare una Sezione comunale autonoma“.

La Guardia Nazionale Ambientale effettuerà: servizi di tutela ambientale, mediante attività di controllo mirate al rispetto dei divieti e delle prescrizioni previste da norme di legge; interventi di protezione civile utilizzando mezzi e attrezzature di proprietà dell’Associazione o affidati in comodato d’uso dal Comune; collaborazione con la Polizia Locale in occasione di eventi particolari, assicurando la presenza numerica di volontari ritenuti necessari; relazione sulle attività espletate per ogni singolo servizio svolto, indicando gli interventi da attuare per il miglioramento dell’attività.

Le infrazioni riscontrate saranno opportunamente contestate e verbalizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*