Un brutto episodio che purtroppo è degenerato in violenza è quello accaduto a Polla.

Un medico veterinario, infatti, è stata aggredito da una persona del posto ed è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari del “Curto” di Polla.

La vittima nella giornata di ieri avrebbe infatti invitato l’uomo a non maltrattare un cane e lo scontro verbale, già acceso, è ben presto degenerato.

“Ho visto questa persona che prendeva a calci il cane – ci racconta il veterinario Vito Branco – e le ho intimato, dunque, di smetterla e che se avesse continuato non avrei esitato a procedere con una denuncia. Dopo uno scambio piuttosto colorito di battute e minacce si è allontanato”.

La questione, tuttavia, non si è conclusa: “Oggi uscendo da una farmacia mi è venuto incontro e ha anche cacciato un coltello. Per scansare le coltellate sono inciampato e ho riportato la distorsione di un piede. In seguito si è allontanato”.

L’uomo è ricorso alle cure dei sanitari di Polla e ha ricevuto una prognosi di 30 giorni.

In seguito ha presentato denuncia ai Carabinieri della Stazione di Polla che indagano sull’accaduto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.