.

Consegnate ieri pomeriggio, tra lo stupore e la sorpresa dei bambini, le uova e le colombe pasquali ai piccoli degenti del reparto di pediatria dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla. Momenti di allegria per i bambini che hanno ricevuto la gradita sorpresa in occasione delle festività pasquali.

A consegnare loro il dono una mascotte con le sembianze di un buffo cane insieme al Primario del reparto Pediatria-Nido, il dottor Teodoro StodutoDonato Pucciarelli, presidente dell’associazione “Grandi Passioni” di Polla, e Cristina Biscotti, responsabile Conad Vallo di Diano.

Tutti i legami che per noi possono sembrare futili – ha dichiarato il dottor Stoduto – come la mancanza di casa, anche solo per qualche giorno, sono importanti per il bimbo. La permanenza in ospedale lo rende stressato, nervoso. Gli orari, ad esempio, non si addicono a quelli di casa sua, come pranzo, cena, le visite mattutine, il bambino si adatta male a questi ritmi. In questa occasione i bambini hanno trascorso un piccolo momento di allegria e spensieratezza. Ben venga chi prende simili iniziative”.

Sono state, inoltre, consegnate in reparto anche delle targhe commemorative da parte dei sostenitori dell’iniziativa. “La nostra associazione – ha dichiarato Pucciarelli – è molto vicina alle tematiche sociali. Quest’anno io e Teresa Calvino, vicepresidente dell’associazione, in collaborazione con il Conad Vallo di Diano e la ludoteca ‘Il mondo di Ge Ge’ abbiamo deciso di donare all’ospedale delle uova di cioccolato”.

“Come partner dell’iniziativa Conad – ha sottolineato Biscotti – siamo felici nel nostro piccolo di poter donare un sorriso ai bambini, che permangono in ospedale durante la settimana di Pasqua”.

– Gianluca Calenda –

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano