Polizia Stradale Campania e Basilicata. Nel bilancio 2018 più incidenti ma meno vittime

























Si conclude con 39.089 pattuglie di vigilanza il bilancio del 2018 del Compartimento della Polizia Stradale per la Campania e la Basilicata e con 121.271 infrazioni al codice della strada. Ritirate 3.028 patenti di guida e 4.996 carte di circolazione; 112.927 i punti complessivamente decurtati.

Rispetto al 2017, nell’anno appena trascorso si è registrato un lieve aumento nel numero complessivo degli incidenti (3.631, +10,63%) ed un aumento di quello delle persone ferite (2.272, +3,9%), ma c’è stata un’inversione di tendenza relativamente all’incidentalità con conseguenze mortali, con un deciso decremento degli incidenti del 14,50% e una più modesta diminuzione delle vittime, dell’11,85%. La sicurezza della mobilità rappresenta una priorità per la Polizia di Stato che, con la Polizia Stradale, è da sempre alla ricerca di soluzioni avanzate in termini di tecnologia, procedure e modelli operativi, per garantire servizi più efficaci di prevenzione e di controllo.

Per quanto riguarda i controlli della velocità, unitamente agli ottimi risultati conseguiti dal sistema Tutor, ha concorso al raggiungimento di tali risultati il sistema Vergilius presente sull’Autostrada A2 del Mediterraneo.







Nel 2018 è proseguita la campagna straordinaria di controllo sulle condizioni psicofisiche dei conducenti di veicoli, insieme a medici e personale sanitario della Polizia di Stato, per l’accertamento dell’assunzione di alcool e sostanze stupefacenti. I conducenti controllati sono stati 1.544, 54 dei quali sono risultati positivi all’alcool mentre 123 ad una o più sostanze stupefacenti.

Dall’inizio dell’anno, nelle notti del fine settimana, la Polizia Stradale ha impiegato nei posti di controllo 1.085 pattuglie, rilevando 9 incidenti (11 in meno rispetto al 2017) che non hanno comportato vittime. I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 10.343, il 2,9% dei quali è risultato positivo al test di verifica del tasso alcolemico. Le persone denunciate per guida sotto effetto di stupefacenti sono state, invece, 13, mentre 3 sono i veicoli sequestri.

Nel corso del 2018, inoltre, d’intesa con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono stati attivati controlli, d’iniziativa o su segnalazione dell’istituto scolastico, degli autobus destinati al trasporto di scolaresche per gite o viaggi d’istruzione. Nei primi 11 mesi dell’anno sono stati controllati 2.941 autobus, 334 dei quali hanno evidenziato almeno una irregolarità, per un totale di 456 infrazioni. Sono state ritirate 3 patenti di guida e 14 carte di circolazione.

L’attività di Polizia Giudiziaria del Compartimento della Polizia Stradale per la Campania e la Basilicata ha portato a 1.167 denunce, 31 arresti, 124 veicoli sequestrati, nonché ha consentito il recupero di merce per un valore di 338.166 euro. In particolare, le indagini relative a furto, riciclaggio, appropriazione indebita e truffa assicurativa hanno consentito di arrestare 9 persone e di denunciarne 702, mentre indagini per turi e rapine ai danni di autotrasportatori hanno permesso di procedere all’arresto di 22 persone e di denunciarne 465.

Numerose nel corso dell’anno le campagne di informazione ed educazione stradale, in particolare: la campagna di sicurezza stradale ICARO, giunta alla 18^ edizione; il progetto BICISCUOLA, che cerca di sensibilizzare i giovani al rispetto per l’ambiente; numerosi incontri sulla sicurezza stradale; convegni sulla legalità e sicurezza.

– Paola Federico –































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*