E’ un incarico importante e ricco di prestigio quello che giunge a Pino Palmieri dal professor Ivano Spano, Segretario Generale dell’Università Internazionale – Per la Pace, presso la Sede Europea di Roma, a nome del Presidente Gianni Cara. Al sindaco di Roscigno, infatti, è stato conferito un incarico di collaborazione con l’Istituzione Interazionale di istruzione superiore per la pace creata nel 1980 dalle Nazioni Unite per promuovere tra tutti gli esseri umani uno spirito di comprensione, tolleranza e pacifica coesistenza.

L’Università Internazionale per la Pace è autorizzata ad attivare percorsi di studi superiori, in particolare Dottorati di Ricerca e Master, con validità ed efficacia in tutti i Paesi aderenti alle Nazioni Unite e riconoscimento dei crediti formativi sotto forma di European Credit Transfer System. L’Università, di cui è Presidente Onorario il Segretario Generale delle Nazioni Unite, ha tra i suoi obiettivi quello di istituire, a livello periferico, una serie di strutture che le consentano di raggiungere, nelle diverse parti del pianeta, i bacini di utenza più ampi possibili, facilitando il perseguimento dei fini istituzionali. Proprio per sviluppare le attività dell’Università per la Pace in Campania è stato scelto Pino Palmieri “in considerazione – come si legge nella lettera che conferisce l’incarico – del suo alto impegno a difesa del rispetto della legge, della libertà e dei diritti della persona, della sua significativa esperienza nella gestione della ‘Cosa Pubblica’ sorretta anche da specifiche competenze acquisite nel Management Pubblico“.

Essere stato individuato come riferimento dell’Università Internazionale della Pace in qualità di Sindaco di Roscigno è un grande onore per me e per la mia comunità – dichiara soddisfatto Palmieri ad Ondanews – Saremo punto di riferimento per tutta la Campania. A breve concorderemo un evento ufficiale per inaugurare l’ufficio di rappresentanza a Roscigno“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*