Con il varo della nuova piattaforma online ANPR – Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, a partire dal 15 novembre si avrà la possibilità di scaricare comodamente e celermente dalla propria abitazione certificati anagrafici senza recarsi presso gli uffici pubblici, in forma totalmente autonoma e gratuita .“E’ la prima di una serie di innovazioni tecnologiche che la pubblica amministrazione implementerà per migliorare la vita di tutti”, così si è espresso al riguardo il Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale, Vittorio Colao.

La nuova piattaforma online, consultabile all’indirizzo www.anpr.interno.it, dà l’opportunità di richiedere ed ottenere efficacemente e celermente certificati anagrafici. La piattaforma è accessibile e fruibile da tutti i cittadini italiani, sia residenti in Italia che all’estero. Per ottenere le certificazioni occorre semplicemente accedere al portale sopra indicato tramite la propria identità digitale SPID o il numero della propria Carta d’Identità Elettronica o la tessera sanitaria.

Possono essere scaricati, anche contestualmente, i seguenti certificati: anagrafico di nascita, anagrafico di matrimonio, di Cittadinanza, di Esistenza in vita, di Residenza, di Residenza AIRE, di Stato civile, di Stato di famiglia, di Stato di famiglia e di stato civile, di Residenza in convivenza, di Stato di famiglia AIRE, di Stato di famiglia con rapporti di parentela, di Stato Libero, Anagrafico di Unione Civile, di Contratto di Convivenza.

Ricevere il certificato anagrafico richiesto è immediato e semplice: una volta entrati nel portale occorre selezionare il certificato richiesto, specificare le ragioni della richiesta (motivo) ed infine il certificato sarà inoltrato via mail oppure sarà scaricabile in formato pdf, con l’eventuale opportunità anche di prendere visione dell’anteprima del certificato per verificare la correttezza dei dati. I certificati hanno una validità di tre mesi e quelli già emessi e non ancora scaduti restano a disposizione nella sezione “Certificati” del sito.

La nuova piattaforma online è il risultato del progetto “Anpr” promosso del Ministero dell’Interno che rappresenta l’ennesimo esempio di come la tecnologia quotidianamente influenzi e semplifichi le nostre vite. Il mondo digitale è il nuovo ambiente da abitare e lo è sempre di più anche per la Pubblica Amministrazione.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano