Giovedì 24 novembre, nella sala auditorium del Museo MIdA01 a Pertosa, si terrà un incontro sul tema della disastrologia veterinaria, ricordando il terremoto dell’Irpinia di cui decorre il 36esimo anniversario.

La giornata formativa sulle attività veterinarie nel corso dei terremoti è rivolta ai medici veterinari e vede la partecipazione di esperti della sanità pubblica. Dalle ore 9.00 verrano trattati vari argomenti, tra cui il sistema complesso della Protezione Civile, alla luce del recente terremoto del Centro Italia, il ruolo delle regioni nelle attività di previsione, prevenzione e gestione delle emergenze, quello del sindaco e dei piani di emergenza comunali. Interverranno Marco Leonardo del Dipartimento Protezione Civile, Silvio Borrello del Ministero della Salute, Gianfranco Corgiat Loia, Direttore Prevenzione Regione Piemonte, Paolo Sarnelli, responsabile Prevenzione e Sanità pubblica Regione Campania, Francesco Cavallero, Dirigente Medico Veterinario. Alle 13.00, invece, è prevista una tavola rotonda sul ruolo delle Università, società scientifiche, Istituti Zooprofilatici Sperimentali, Ordini Professionali, Fondazioni, Simevet, Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno e Fondazione MIdA, moderata da Marco Leonardi, Dirigente Medico Veterinario.

Dalle ore 15.30 si affronterà il ricordo di Adriano Mantovani, il padre della disastrologia veterinaria, ripercorrendo il suo importante contributo durante il terremoto dell’Irpinia, attraverso la ricerca di Talita Accardi, vincitrice nel 2014 della borsa di studio indetta dall’Osservatorio sul dopo sisma della Fondazione MIdA proprio sulla figura di Mantovani. Interverranno Pietro Tommassetti, Direttore Dipartimento Prevenzione Roma D, Raffaele Bove, che presenterà al pubblico la mostra “1980: 36 anni di disastrologia veterinaria”, realizzata in collaborazione con la Fondazione MIdA, e Andrea Leto, Direttore Sanitario Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana.

Il corso è stato organizzato dalla Fondazione MIdA con la Regione Campania e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, sotto la direzione scientifica di Vincenzo Caligiuri e Carlo Ferrara. La Fondazione MIdA, in particolare, promuove da anni incontri sul tema della disastrologia veterinaria, sollecitando ricerche attraverso borse di studio e il lavoro costante dell’Osservatorio sul dopo sisma, coordinato da Stefano Ventura.

La registrazione potrà essere effettuata tramite il modulo online disponibile sul sito www.izsmportici.it entro il 19 novembre. La partecipazione al corso sarà determinata dall’ordine progressivo di registrazione e i partecipanti ammessi riceverrano conferma dalla segreteria organizzativa tramite posta elettronica.

Il corso è gratuito e attribuisce 6 crediti formativi per l’aggiornamento professionale del medici veterinari.

Per ogni altra informazione contattare la segreteria organizzativa – Ufficio Formazione IZSM 081/7865218-309formazione@cert.izsmportici.it – www.izsmportici.it

– Chiara Di Miele –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.