Con il Decreto Legge “Semplificazioni” è stato introdotto l’obbligo per le imprese di comunicare al registro delle imprese il proprio indirizzo PEC.

Entro il 1° ottobre 2020 tutte le imprese sono tenute a comunicare il proprio domicilio digitale se non hanno già provveduto a tale adempimento.

La mancata comunicazione comporterà l’assegnazione d’ufficio di un nuovo e diverso domicilio digitale e l’emissione di una sanzione amministrativa in misura raddoppiata (per le società la sanzione va da 206 euro a 2.064 euro) e in misura triplicata (per le imprese individuali da 30 euro a 1.548 euro).

Entro il 1° ottobre 2020 anche tutti i professionisti sono tenuti a comunicare all’Ordine di appartenenza il proprio indirizzo PEC.

 

Per info: www.studioviglionelibretti.it – info@studioviglionelibretti.it

Telefono: 0975/399004  Cellulare: 338/8122100

Vai alla RUBRICA DEL CONSULENTE – a cura dello Studio Viglione Libretti –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.