Un’altra richiesta di intervento urgente è pervenuta questa mattina presso la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Salerno. Un paziente Covid in gravi condizioni necessitava immediatamente di una bombola d’ossigeno.

La richiesta è giunta dai sanitari dell’USCA di Salerno, impossibilitati a far recapitare il dispositivo sanitario dalla Farmacia Ippocratica al paziente residente in Corso Garibaldi.

Vista la situazione di gravità, è stata immediatamente inviata una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Salerno, che ha provveduto con celerità al trasporto sicuro a domicilio.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*