Domani, mercoledì 17 maggio, si terrà il “Forum sull’Agro-Ecologia nei Parchi del Sud” organizzato dall’Osservatorio Europeo del Paesaggio di Arco Latino, Legambiente e International Network of Eco Regions.

L’evento si svolgerà all’interno della Sala Convegni della Certosa di San Lorenzo a Padula e vede il patrocinio della Regione Campania, del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, di Federparchi e del Ministero dell’Ambiente.

Tra i partner di questo forum, dall’elevato spessore sia per contenuti sia per le personalità che interverranno, anche la Banca Monte Pruno, da sempre sensibile alle dinamiche di carattere ambientale che riguardano il territorio, nonché a quelli che sono gli sviluppi dal punto di vista economico.








L’evento, che avrà inizio alle ore 9.30 e sarà coordinato da Domenico Nicoletti, Segretario dell’Osservatorio Europeo del Paesaggio e Direttore del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, vedrà i saluti di Angelo Paladino, Presidente dell’Osservatorio Europeo del paesaggio, Paolo Imparato, sindaco di Padula, Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno, Michele Buonomo, Presidente di Legambiente Campania, e Fulvio Bonavitacola, Vice Presidente e assessore all’Ambiente della Regione Campania.

Il Forum in mattinata tratterà due temi: l’agricoltura per la valorizzazione e la tutela delle aree protette e gli strumenti e strategie per l’agro-ecologia nelle aree protette. Dalle ore 10.30 alle ore 11.30 le relazioni introduttive affidate a Tommaso Pellegrino, Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Stefano Raimondi di Legambiente e Salvatore Basile, Presidente dell’INNER.

Alle 11.30 e fino alle 13.30, coordinati da Petro Campiglia, dell’Università di Salerno, ci saranno gli interventi di Raimondo Santacroce, Servizio Conservazione aree protette Regione Campania, Nikita Trotta, della CREA Campania, Antonio Paparo, Presidente AIAB Campania, Mariateresa Imparato, di Legambiente Campania, e Danilo Marandola, Rete Rurale Nazionale.

La Seconda sessione dell’evento avrà inizio alle ore 15.00 e verterà sull’agricoltura e conservazione della natura per promuovere la qualità dei territori e, in seconda battuta alle ore 17.00, sull’agricoltura che serve alle aree protette.

Durante il Forum verrà sottoscritta la “Carta di Padula” per la promozione dell’agro-ecologia nelle aree protette e per la cooperazione verso l’Ecoregione del Mediterraneo.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*