La Giunta comunale di Padula, retta dal sindaco Paolo Imparato, attraverso una delibera promuove il territorio comunale favorendo ogni azione e attività tese a renderlo location cinematografica e candida la città a tutte le linee di finanziamento previste a livello comunitario, nazionale e regionale.

La decisione degli amministratori mira ad attivare sinergie, mediante protocolli di intesa, prevedendo apposite scontistiche e collaborazioni con le attività commerciali e del terzo settore operanti nel territorio comunale e nel Vallo di Diano. Obiettivo strategico di questa azione è che Padula divenga “Città del Cinema”.

E’ strategico, per l’Amministrazione Imparato, promuovere la conoscenza del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico oltre che favorire la crescita della competitività dell’intero assetto ricettivo di Padula, creando le condizioni per attirare le produzioni cinematografiche, televisive e pubblicitarie italiane ed estere anche attraverso servizi dedicati, incentivi fiscali e commerciali.











Il settore cinema, attraverso il supporto nella ricerca di location, favorirebbe la valorizzazione e la qualificazione delle risorse umane, ma anche del sistema ricettivo comunale cercando di attivare sinergie economiche e non solo, l’integrazione con le attività messe in atto in seno alla Regione di valorizzazione territoriale e marketing realizzate in Italia ed all’estero oltre che con le attività realizzate insieme al Ministero o il sistema delle Film Commission per la valorizzazione della “destinazione” Padula anche per le produzioni straniere.

“L’industria cinematografica – si legge nella delibera – costituirebbe un importante impulso per un ambito territoriale, considerando il suo potere mediatico, favorendo azioni di ‘Cineturismo’, ossia di turismo che gravita attorno alle produzioni cinematografiche, come importante mezzo di sviluppo economico“.

– Chiara Di Miele –

Un commento

  1. Rossella Galatro says:

    Filomena Chiappardo è l’unica speranza per l’intero Vallo di Diano

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*