Un bambino di 11 anni di Padula è rimasto gravemente ferito dopo essere stato travolto da una statua. L’incidente è avvenuto nei pressi della chiesa di Sant’Alfonso, a Padula Scalo.

Non sono ancora chiare le cause dell’accaduto, alla cui ricostruzione stanno lavorando i Carabinieri della locale Stazione.

Il bambino stava giocando con alcuni amici nel piazzale adiacente alla chiesa. Per cause ancora in corso di accertamento, sembra che abbia ceduto il basamento sul quale era collocata una statua in gesso. Il bambino è stato travolto, restando privo di sensi. Alcune persone, allertate dalle grida di aiuto, hanno chiamato i soccorsi.

Sul posto, dopo poco, è arrivata un’ambulanza del 118. Il bambino è stato trasportato al pronto soccorso dell‘ospedale “Luigi Curto” di Polla, dove i medici hanno riscontrato delle ferite agli arti inferiori e alla testa.

Vista la gravità dei traumi riportati, poco dopo le 14, è stato disposto il trasferimento in eliambulanza presso l’ospedale “San Giovanni di Dio Ruggi d’Aragona” a Salerno, dove è stato ricoverato in prognosi riservata e potrebbe essere sottoposto ad un intervento chirurgico ad una gamba.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Padula, Paolo Imparato. “Sono in costante contatto con delle persone vicine alla famiglia del bambino per ssere aggiornato sulle sue condizioni di salute- ha dichiarato il primo cittadino – Ciò che è accaduto è una disgrazia, per la quale non mi sento di colpevolizzare nessuno. La sola cosa che importa in questo momento è che possano migliorare al più presto le condizioni di salute del nostro piccolo concittadino, così da poter tornare presto a casa a giocare con i suoi amici”.

– Erminio Cioffi –


       


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.