Prosegue incessantemente l’attività chirurgica dell’Unità Operativa Complessa di Otorinolaringoiatria dell’ospedale “San Carlo” di Potenza nonostante le difficoltà conseguenti alla pandemia e riprende l’attività di posizionamento delle protesi fonatorie che garantiscono il recupero immediato della voce ai pazienti laringectomizzati.

La laringectomia totale – spiegano i medici del reparto di Otorinolaringoiatria del nosocomio potentino – è l’intervento di elezione che consente la guarigione dal tumore, ma la rimozione del principale organo deputato alla produzione della voce condanna questi pazienti al silenzio o a voci artificiali (mediante l’utilizzo di microfoni) o a voce tracheo-esofagea (che può richiedere enorme sforzo e un difficile apprendimento da parte del paziente)”.

“Ad oggi, parlare con voce protesica è il metodo più utilizzato dai pazienti laringectomizzati garantendo qualità della voce più naturale e comprensibile, una parlata fluente, completa e con tempo di fonazione più lungo ma soprattutto facile da imparare da parte del paziente con tempi di apprendimento veloci. La protesi, interamente fornita dal Servizio Sanitario Nazionale viene inserita in una piccola apertura (fistola) tra la trachea ed il tubo digerente (esofago): funziona attraverso un meccanismo di chiusura automatico dello stoma grazie a una membrana, solitamente a forma di semiluna, in grado di intercettare l’aria di fonazione in uscita dallo stoma e deviarla verso la protesi tracheo-esofagea, avviando, in tal modo, il processo fonatorio“.

L’impegno dell’intera équipe (dottor Sante Abriola, dottor Giuseppe Bucci, dottoressa Ida Casorelli, dottoressa Loanna Giuzio, dottor Giuseppe Michele Mangone, dottor Gerardo Nolè e della logopedista dottoressa Gabriella Carelli) guidata dal Direttore, dottor Lorenzo Santandrea, permette in tempi brevissimi il recupero della voce ai pazienti che sono stati sottoposti ad intervento di laringectomia totale.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*