Decine di Babbo Natale in sella alla moto per portare il sorriso nel Vallo di Diano e tra gli ammalati. Per il secondo anno consecutivo si è svolta questa mattina un’iniziativa benefica e ricca di gioia messa in piedi da un gruppo di motociclisti valdianesi.

Di buon mattino, con barbe e vestiti rossi, sono partiti da Trinità di Sala Consilina per raggiungere San Pietro al Tanagro e poi viaggiare in moto alla volta di Padula e Montesano Scalo, tappa finale dell’evento. Non poteva però mancare una visita speciale, quella all’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

Qui, tra la meraviglia dei pazienti, i “Babbo Bikers” sono entrati nei vari reparti per regalare un sorriso e portare i loro speciali auguri per le imminenti festività. Nel reparto di Pediatria hanno poi lasciato i doni per i piccoli degenti, acquistati grazie ad una raccolta fondi organizzata dal gruppo di amici centauri.

Una seconda donazione è stata invece effettuata a favore dell’Associazione Antonio Finamore “C’ fai sta ‘bbuon” che si occupa di sostegno ai disabili e di abbattimento delle barriere architettoniche nel Vallo di Diano.

Tanta la gioia di chi stamattina ha incontrato Babbo Natale in moto, felici gli occhi dei bambini della Pediatria del “Curto” che difficilmente dimenticheranno questa visita in un momento, quello del ricovero ospedaliero, che spesso è duro da trascorrere.

Per il secondo anno abbiamo pensato di organizzare questa giornata che per noi è ricca di significato – spiega Giuseppe Laneve, uno dei motociclisti organizzatori dell’evento – e ci tengo a precisare che si tratta di un’iniziativa no profit, con una raccolta fondi effettuata direttamente tra noi bikers per poter donare i regali ai piccoli della Pediatria e dare un sostegno all’Associazione Finamore. Ci rende felici ogni anno poter donare un sorriso a chi più ne ha bisogno e ai tanti che ci hanno incontrato per strada nel corso del nostro tragitto lungo il Vallo di Diano“.

– Chiara Di Miele –

3 Commenti

  1. Complimenti, bravissimi, lodevole iniziativa

  2. Grandiosi ..
    Le cose fatte con il cuore rendono la nostra anima più ricca e più spettacolare perché in ogni viaggio si ritorna a casa con una ricchezza in più …

  3. Giuseppina Doti says:

    Complimenti a tutti voi …. Bellissima iniziativa ❤

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*